Il disegno a mano libera è istintivo, è per me una abitudine consolidata, mi dà sicurezza, mi fa sentire a casa, fa parte della mia vita.

Eppure in questi anni ho visto comparire sempre nuovi e sofisticati mezzi per disegnare con potenzialità davvero impressionanti in termini di resa e versatilità.

La pigrizia di cimentarmi in percorsi alternativi fino ad oggi mi ha frenato ma mi riprometto (saprò mantenere la promessa?) di provare a sperimentare presto anche nuove strade “digitali”.

Sarà un piacere condividere con chi vorrà seguirmi l’esito di questi esperimenti…